COME SCEGLIERE LE SCARPE DA GINNASTICA? SEMPLICE: FATTI AIUTARE.

 

IMG_4401Le scarpe sono un elemento fondamentale per un buon allenamento ed è assolutamente necessario trovare quelle giuste per sé.

Vi abbiamo parlato dell’importanza dell’ammortizzazione qui e dunque di scegliere scarpe A3 o A4. Oggi approfondiamo altre caratteristiche fondamentali per scegliere in modo giusto la calzatura, ma soprattutto il negozio in cui acquistare le scarpe.

A Roma senza ombra di dubbio vi indirizzo subito da LBM SPORT in via Tuscolana 187. Vi informo che dandovi questa localizzazione non sto pagando una marchetta al negozio, né ho ricevuto nulla in cambio. Semplicemente è il negozio di calzature sportive più famoso per la professionalità e preparazione dei venditori. (In questo momento sono iscritta alla loro associazione podisti e gareggio con loro, la mia opinione non cambia: sono mitici).

Quali sono le caratteristiche che rendono un negozio il posto giusto in cui andare?

-il fattore umano: personale capace e competente;

-il fattore qualità del prodotto venduto

-il fattore convenienza

-l’onestà del venditore.

Se avete un peso normale, non fate sport invasivi, al massimo camminate un pochino, potete andare tranquillamente in un negozio qualunque e comprare le scarpe in base al fattore estetico. Se fate sport sul serio, corricchiate, pesate più di 60 chili, vi allenate con i video o le schede dovete scegliere un negozio specifico.

Cosa succederà quando entrerete nel negozio?

Spiegate al venditore se avete problemi specifici (io ad esempio provo dolore agli stinchi e ho un problema al ginocchio dx) e l’attività fisica che fate abitualmente (io per dire corro e faccio attività cardio). Se avete un’idea di come poggiate il piede potete accennarlo, ma il venditore lo verificherà facendo la PROVA D’APPOGGIO.

IMG_4390

IMG_4430[1]

La prova d’appoggio si fa su una base che copia l’impronta del piede, e in base a questa immagine il venditore vedrà non solo quale sia il vostro modo di poggiare il piede (supinatore, poggia i piedi dalla parte esterna- pronatore poggia piedi verso l’interno- passo neutro cioè centrale), ma anche se avete dei difetti da correggere come il piede piatto.

Già in base a queste notizie ti proporrà diversi modelli di scarpe (di solito orribili- le scarpe serie sono orribili) e qui tu dovrai decidere quale scarpa ti senti meglio al piede.IMG_4433

Se sei indecisa tra 2 modelli scegli in base al prezzo: prendi quella che costa di meno. Se ti piacciono entrambe perché spendere troppo? (consiglio del negoziante lbm che amo).

Quando avrai deciso quale scarpa ti piace, il negoziante ti farà provare la calzatura sul tapis roulant per verificare che tu abbia fatto la scelta giusta e controllare quale sia effettivamente il tuo movimento d’appoggio.IMG_4432 IMG_4431

 

Nelle foto vedete la prova del passo di un ragazzo un po’ sbilenco 😀

La spesa per le scarpe da ginnastica oscilla tra i 60 euro e i 300 euro, ovviamente sei tu a specificare il budget, ma ti tranquillizzo subito: le scarpe che ho preso io senza nominare il prezzo (quindi affidandomi al commesso) costavano 80 euro e 110 euro quindi nulla di eccessivo, visto soprattutto il loro funzionamento. Ovviamente se volete spendere meno dovete fare delle ricerche molto approfondite e cercare l’affare.IMG_4434

La mia amica ha optato per queste orride Asics superammortizzate (fatte per chi pesa oltre 120 chili).

Le scarpe da running durano circa 700 chilometri quindi circa 1 anno, ma se fate attività cardio intensa la loro durata si riduce a circa 4/6 mesi.

Quest’anno abbiamo preso io un paio di Asics e mia sorella le Brooks che potete vedere nella foto qui sotto.

IMG_4398

Oggettivamente non sono proprio bellissime ma la loro funzionalità è meravigliosa. Ero indecisa su un paio di Saucony molto morbide, ma sono soddisfatta dell’acquisto fatto.

Se siete in fissa con la marca Nike vi diciamo subito che l’unico modello da prendere in considerazione sono le Vomero, tutte le altre sono scarpe da passeggio.

Per quanto riguarda invece le Adidas ci sono molti modelli interessanti, ma sappiate sempre che i corridori e i veri sportivi prediligono marchi più di nicchia che rispettano l’anatomia del piede piuttosto che seguire il nome o l’aspetto dell’oggetto.

Detto questo vi informo che io ho circa 10 paia di scarpe da fitness comprate durante i saldi in base all’aspetto, ma nessuna di loro rispecchia neanche lontanamente la comodità e l’utilità delle scarpe tecniche 😀

Spero di avervi un po’ chiarito le idee ❤

Voi come scegliete le scarpe? Raccontatecelo su Fb. Conoscete negozi analoghi nelle altre città? Consigliateli alle altre ragazze ❤

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “COME SCEGLIERE LE SCARPE DA GINNASTICA? SEMPLICE: FATTI AIUTARE.

  1. mary

    Ho visto sul sito del negozio che hanno una sede anche in viale somalia, che per me sarebbe infinitamente più comoda. Che voi sappiate potrò trovare la stessa serietà e professionalità, nonché la stessa ampia scelta di articoli? Grazie!!!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...