#CIBOSANOPERUNMESE…Giorno 3

1525656_322161227993748_3158429921368494420_n

Vi starete chiedendo come procede. Procede veramente bene, sono diventata molto brava nel cucinare utilizzando quante meno pentole possibile. Diciamocelo, è un’arte. Portando la colazione a lavoro, diventa ancora più facile.

Ho scoperto l’ennesima nuova droga: le tortine al farro. Mi era stato chiesto se contenessero olio di palma. Contengono quello di girasole, che per adesso non voglio sapere se fa male o meno. Che poi il problema non è se contengono l’olio di palma o l’olio di struzzo piuttosto che quello dei fichi d’india. Il dramma è legato alle quantità e se viene utilizzato in cottura. Quindi se trovate gli oli vegetali tra le prime posizioni dell’etichetta, posate il prodotto, se già stanno verso la fine e il resto degli elementi è biologico e non sembra un composto chimico, allora va bene. Della serie se prendete dei prodotti commerciali commestibili  e leggendo l’etichetta trovate cose del tipo CR4V #%&sgrunt ve384790…vuol dire che state mangiando plastica.

Assieme ai due tortini mi sono fatta il mix cioccolato bio, fragole e pezzettino di banana. Tanto che arrivate le 10 non avevo fame e mi sono fatta un quadratino di cioccolata con un bicchiere di succo di frutta Viviverde Coop. Che sono tipo gli unici succhi di frutta, oltre a quelli che mi spremo da sola, che bevo. Tutti gli altri sono acidi strani, cucchiaiate di zucchero e conservanti. Fanno venire i brufoli, la cellulite e la panza (anche il culone, a dire il vero).

Arriviamo al pranzo. Dopo il cous cous con verdure bollite del giorno prima, mi aspettavo qualcosa di eccezionalmente sano e invece la cosa più sana era la pasta al sugo. Non vi dico cosa altro c’era nella tavola calda, che vi deprimo. Vi dico solo che una della alternative era pennette alla vodka e salmone…io ci avrei messo anche lo sgombro e il parmigiano, vista l’accozzaglia di ingredienti, per fare un piatto di classe e non convenzionale. Ci ho messo circa quattro ore per digerire la pasta (in questi casi evito il sugo e lo lascio in fondo al piatto).

Siccome lo stomaco aveva problemi a digerire il pomodoro crudo, ma soffritto (questa è arte culinaria ragazzi) che è riuscito a rimanere sulle pennette mangiate, mi sono tenuta leggera fino a cena e ho spuntinato con una mela e un paio di mandorle (che ho quasi finito, così non ve le nomino più).

Vista la grande quantità di pasta ingerita negli ultimi due giorni. avevo nei piani un’uscita di corsa lunga e lenta. Almeno un’ora e mezza di corsa. Ovviamente ha deciso di piovere tutta l’acqua che le nuvole tenevano in serbo da un anno. Dalla disperazione ho fatto Killer di Ewa e un po’ di pilates e stretching. Non so come facciano le persone ad allenarsi le ore perché quando ho finito di allungare il quadricipite, mi sono resa conto che era notte fonda e di non aver ancora cenato. Quindi mi sono buttata sul grande classico. Mezzo chilo di tacchino, due uova e zucchine, tutto grigliato o cotto, con olio, sale e pepe a crudo. E alla fine prima di dormire ho mangiato uno yogurt con dei pezzetti di cioccolata buttati dentro. Vi giuro che questa è l’ultima tavoletta e la smetterò di tentarvi.

Giustamente penso di aver bevuto i miei soliti due litri d’acqua, un paio di caffè e un cappuccino. E ci tenevo a ricordarvi di non bere più di tre caffè al giorno. Fanno male, poi non ci meravigliamo se abbiamo la tachicardia o soffriamo di insonnia. Quella non è insonnia, quello è abuso di sostanze che alzano la pressione. Tipo sigaretta e caffè dopo cena. C’è chi si giustifica dicendo che è un rituale rilassante. Anche a me rilassa guardare gli squali. Solo che quando ho gli incubi e non dormo sono pienamente consapevole del mio errore.

#Cibosanoperunmese è stata un’ottima idea, almeno per me e spero anche per voi!!

Annunci

4 pensieri su “#CIBOSANOPERUNMESE…Giorno 3

  1. michiamofra Autore articolo

    Non è fattibile con i tempi. Pranzo con dieci minuti e già devo tornare in ufficio, anzi già è tanto se trovo il tempo per scegliere e non prendo il primo piatto che capita sotto al naso ;-D

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...