D’ESTATE PROVA IL CRUDO, LA DIETA RAW È NELLA SUA STAGIONE MIGLIORE

foto (1)Avrete sicuramente sentito parlare della RAW DIET, la dieta crudista che impazza tra i divi di Hollywood, ed effettivamente sembra dare ottimi risultati sia da un punto di vista del mantenimento della forma fisica, sia per la facilitata assimilazione dei nutrienti.

Ma scopriamo nel dettaglio come funziona questa dieta e quali sono i suoi punti di forza.

La dieta crudista prevede che si assumano alimenti crudi, cioè non sottoposti all’innalzamento di temperatura oltre i 40° C. Oltre i 40 gradi infatti vengono meno tutti i naturali enzimi che aiutano la digestione e l’assimilazione.

Sappiamo da sempre che l’assunzione di frutta e verdura cruda preserva al meglio i loro valori nutritivi (come fibre, antiossidanti e vitamine), inoltre spesso la cottura modifica l’apporto calorico degli alimenti (come nel caso dei finocchi che raddoppiano il loro valore calorico).

La cottura però, non è da considerarsi una pratica malvagia.

Spesso cuocere serve fondamentalmente a uccidere tutti i batteri che potremmo assimilare con degli alimenti di dubbia origine (soprattutto di origine animale), a volte aiuta  eliminare le sostanze tossiche contenute in alcuni alimenti (le melanzane non vanno mai mangiate crude), oppure aiuta l’assimilazione di alcuni elementi come il betacarotene (le carote cotte e condite con un filo d’olio sono meglio che crude e a secco).

L’estate è il momento ideale per aumentare la quantità di alimenti crudi nella nostra dieta, e quindi trarre i maggiori benefici dalla natura.

La frutta è sicuramente l’elemento chiave, ma anche gli ortaggi e le verdure possono offrire ottime alternative anche per variare la dieta.

Consiglio vivamente di provare l’insalata di spinaci crudi (scegli solo foglie giovani) con prugne secche e un pochino di parmigiano (meravigliosa).

Puoi anche fare dei meravigliosi spaghetti con le zucchine (esistono attrezzi appositi per fare dei lunghi fili) e condirli come più ti aggrada.

Ricorda che puoi leggermente scaldare il tuo cibo (non deve essere necessariamente freddo) sotto i 40°.

Se vuoi mangiare carne o pesce crudo, assicurati che siano sempre passati da un abbattitore. Dovrebbe essere obbligatorio per legge ma non si può mai sapere.

#buonadieta ❤

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...