CARDIO VS FUNZIONALE BENEFICI E PUNTI DEBOLI DI DUE SCUOLE DI PENSIERO COMBINABILI

IMG_5284Non di solo cardio si dimagrisce. Questa è una regola che spero ormai abbiate appreso tutti.

Ma andiamo in ordine.

L’allenamento aerobico, che prevede un’intensità di fiato notevole (come la corsa, l’aeroboxe, l’aerobica, step, zumba ecc…), sono stati sempre considerati la via privilegiata del dimagrimento. 

Una fatica fisica importante che porta a un considerevole consumo calorico nella durata dell’attività. Tutto vero: con il cardio si possono consumare moltissime calorie.

Il punto debole di un allenamento solo cardio/aerobico è che non costruisce massa magra. Cioè fa dimagrire, ma non sostituisce la massa grassa col muscolo. Rimarrete sempre con lo stesso livello di massa grassa a livello di percentuali. Il consumo calorico quindi avviene durante l’allenamento e lì si ferma.

Inoltre, cosa di cui non si parla molto, è che il cardio ti apre lo stomaco. Ti fa venire una fame che non hai mai provato prima. È vero che consumi molto, ma il tuo corpo ti chiede tutte le calorie che hai consumato. Piatti di pasta che una volta ti sembravano enormi, diventeranno un mero antipasto (non sto scherzando). E siccome non costruisci muscolo, non consumi di più quando sei a riposo, quindi per dimagrire non potrai mai saltare un allenamento (e la fame ti rimane).

L’allenamento funzionale invece (cioè quello volto alla costruzione della massa magra) come il pilates, pump, sala pesi, circuiti, esercizi classici come squat e affondi, funzionano in modo diverso. È vero che durante un allenamento funzionale consumerete meno calorie che durante un allenamento cardio, ma avrete fatto un investimento. Ogni grammo di muscolo costruito continuerà a consumare calorie per voi anche a riposo. Non mi metto a scrivere numeri e percentuali perché diversi studi riportano diverse opinioni, ma sappiate che una persona muscolosa può consumare anche il doppio di una persona senza muscoli anche solo stando sdraiata sul divano a guardare le serie tv.

Cosa ne deduciamo?

Che fare solo cardio è controproducente. Svuota e consuma calorie senza di fatto regalarvi un fisico atletico nè la forza necessaria a vivere in forma.

Al contrario si può dimagrire facendo anche solo allenamenti funzionali.

Ma, come sempre, la via migliore sta nel mezzo: combinare cardio e funzionale (nelle proporzioni che volete, io consiglio 2/3 funzionale 1/3 cardio), è sicuramente la scelta più saggia.

Buon allenamento!

 

Annunci

12 pensieri su “CARDIO VS FUNZIONALE BENEFICI E PUNTI DEBOLI DI DUE SCUOLE DI PENSIERO COMBINABILI

  1. ilary

    Credo anche io che la cosa migliore stia nel mezzo! Anni fa praticato prettamente attività aerobiche (camminata veloce) e pochi esercizi di tonificazione e potenziamento muscolare! Risultato? Più magra ma poco tonica…non ero di marmo come ora che mi alleno da 1 mese con l’allenamento funzionale a circuito che però non mi fa dimagrire, mi ha solo un po asciugato, tonificato, fatto crescere i muscoli .
    Quindi sto optando per 2 sedute di funzionale e 2-3 di aerobico!
    Altrimenti il consumo calorico é troppo basso x permettermi di dimagrire. Anche se c’è da dire che in questi allenamenti funzionali si suda molto e secondo me si consumano un buon numero di calorie!!!
    Però ho solo un appunto su quanto scritto nell’articolo: non é proprio vero che con l’allenamento aerobico si ha più fame! Dipende se fai un’ora di step o un’ora di camminata veloce 🙂 la fame é diversa!
    Mentre con gli allenamenti funzionali spingi parecchio e sono una via di mezzo fra l’aerobico e l’anaerobico! Ma sono ad alta intensità e la fame é bella forte dopo, specie agli inizi……

    Mi piace

    Rispondi
    1. michiamomarysia Autore articolo

      Stai a fa una confusione che te dico: fermete 😀
      Camminata veloce tesò non è allenamento, e tantomeno non è allenamento cardio, è camminata veloce. Cioè movimento, che è diverso (ti invito a leggere l’articolo in cui spiego la differenza). La camminata veloce è allenamento solo per chi stava prima immobile su una sedia e ha un bmi di persona mooolto sovrappeso, per tutti gli altri è movimento. Camminare in montagna ti fa venire fame 😀 camminare al parco grazie al cielo non cambia molto perché,ripeto, non è allenamento.
      Gli allenamenti funzionali che utilizzano circuiti e alternano esercizi funzionali a cardio sono di solito in interval training e sono molto vicini al cardio quindi è normale che tu abbia più fame 😀 ma anche più risultati, perché la fame è compensata dal maggiore consumo dato dal muscolo costruito. Inoltre il concetto di fame è abbastanza relativo, ma chiunque pratichi la corsa o qualunque altra attività cardio pura (jump col trampolino, aeroboxe, step eccetera) ti dirà che mangia molto di più della media 😀

      Mi piace

      Rispondi
  2. Michelle

    Ragazze! Volevo chiedervi un parere!
    Io vorrei asciugarmi un po’ (ho due tre kg eh,non tanto)…
    Io faccio circa 5 allenamenti alla settimana in cui corro 12 minuti,faccio esercizi di forza e così per 3 volte…
    Dite che si può considerare un misto tra funzionale e cardio?
    Grazie!
    E se avete consigli,CONSIGLIATE PURE XD

    Mi piace

    Rispondi
    1. michiamomarysia Autore articolo

      Il misto lo intendiamo in sessioni separate. Il tuo allenamento te l’ha fatto un pt? Non capisco molto bene la struttura quindi corri in totale 36 minuti più circuiti? Non conosco questo schema e i suoi benefici 😦 francamente sono più efficaci allenamenti strutturati secondo schemi classici (riscaldamento esercizio e stretching) così mi sembra che hai un cardio lungo in mezzo al funzionale che non so quanto possa essere utile

      Mi piace

      Rispondi
      1. Michelle

        Allora vediamo se riesco a spiegarmi bene…Faccio 12 minuti circa di corsa, poi esercizi (trazioni,addominali,squat,piegamenti,trazioni,addominali,e trazioni) riprendo con la corsa,esercizi, corsa ed esercizi.
        L’allenamento così strutturato lo faccio al parco e non è frutto di un PT.
        L’ho preso da quello che fa il mio fidanzato,aggiustandolo a ciò che riesco a fare io (lui fa esercizi più duri).
        Spero di aver chiarito!

        Mi piace

      2. michiamomarysia Autore articolo

        Troppo lunga la corsa sia all’inizio che in mezzo 5 minuti riscaldamento poi ti fai i circuiti per mezz’oretta è poi finisci 5 minuti corsa. In un giorno diverso corri e basta (così non ha molto senso- puoi ance strutturare delle ripetute sotto forma di hiit)

        Mi piace

  3. Alessia C

    ciao! innanzitutto grazie per aver scritto questo articolo, l’ho trovato davvero molto interessante! però ho ancora un dubbio (terrore) che non mi da pace! ho bisogno del tuo aiuto!
    ti spiego… mi sono iscritta in palestra da un mesetto… prima di questo facevo molto cardio, correvo per tre volte a settimana, durata minima un’ora e mezza a volta, i restanti giorni facevo esercizi funzionali di tonificazione (concentrandomi principalmente sui glutei, la parte superiore del corpo la facevo un po’ alla cavolo lo ammetto! ahaha) + un giorno di rest.
    Adesso per una serie di motivi riesco ad allenarmi solamente quattro volte a settimana, pensavo di fare due volte a settimana esercizi funzionali in sala pesi, i restanti due da dedicare al cardio, facendo alcuni corsi (di cardio blando che non mi soddisfano per niente ma che però ormai ho incominciato) più mezzora di corsa dopo… secondo te come programma va bene o devo modificare qualcosa? ho paura di lievitare riducendo il mio amato cardio! perché è vero che introdotto i pesi, però ho ridotto di molto le ore di attività! tu che ne pensi?

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...