QUANTO DEVO ALLENARMI PER MANTENERMI IN FORMA?

IMG_3323Per essere in forma serve allenarsi diverse ore al giorno? Quanto devo allenarmi per dimagrire e tonificare? Non devo dimagrire, quanto devo allenarmi per mantenere un corpo tonico?

Sono tutte domande che non possono avere una risposta univoca, semplicemente perché ognuno di noi è diverso. Quello che vi possiamo dare sono delle linee guida facili da seguire e da memorizzare.

Una persona che deve dimagrire diversi chili, mettiamo più di dieci, e non si è mai allenata: per prima cosa deve andare dal medico e farsi dare il via libera per l’allenamento (questo vale per tutti, non lo scriverò di nuovo è sottinteso). Dopodiché la cosa migliore sarebbe evitare il fai da te ed affidarsi ad un professionista, ma mi rendo conto che non sempre è possibile. Questa persona può cominciare un programma di allenamento come Body Revolution di Jillian Michaels e seguire il suo calendario. Basta mezz’ora al giorno e un’alimentazione sana per vedere trasformazioni concrete del proprio corpo in un periodo relativamente breve come i 3 mesi della durata del programma. Evitate il fai da te totale (tipo cyclette in salotto, addominali ad cazzum, squat challenge e altre stupidaggini) perché rischiate semplicemente di non allenarvi, ma muovervi: la differenza l’ho spiegata qui, e non dovrete stupirvi della mancanza di risultati.

Chi è già un po’ più in forma, soprattutto a livello di fiato e muscolare, può cimentarsi nella nostra sfida oppure seguire un programma più pesante di Body Revolution, come per esempio 21 Day Fix di Autumn Calabrese. Sono tutti programmi che durano meno di un’ora al giorno e vi permettono di ottenere risultati di ottima qualità.

Se invece vogliamo solo dedicarci al mantenimento, è assolutamente necessario allenarsi 3 volte a settimana, mantenendo una buona alternanza tra allenamento funzionale e cardio (per esempio 2 volte funzionale e un cardio), rispettando al massimo 2 giorni di riposo tra gli allenamenti. Noi ci alleniamo dalle 3 alle 5 volte a settimana e ciclicamente ci riposiamo, eppure riusciamo ad ottenere ottimi risultati e siamo sempre più allenate. Puntate sulla qualità non sulla quantità: un allenamento fatto bene vale il doppio di tre fatti male.

È assolutamente fondamentale non esagerare con gli allenamenti: il sovrallenamento è dietro l’angolo. Portare il corpo in sovrallenamento è paragonabile a non allenarsi per nulla, anzi può essere anche peggio. Il corpo si spaventa della troppo fatica comincia a produrre sostanze tossiche e voi non dimagrite né vi tonificate (insomma non va bene). Non pensate che il sovrallenamento sia un fenomeno possibile per gli atleti: anzi! Sono gli amatori, le vittime più frequenti del sovrallenamento. Non sovrapponete più programmi, seguite i calendari e non fate mai roba in più  se non in situazioni particolari (tipo vi rode particolarmente per un esame andato male, puoi fare un doppio allenamento, ma non può essere la regola).

Tutto chiaro? Vi aspettiamo su Faceboook ❤

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...