Archivi tag: bikini body

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 19

20170113_0911411

Oggi ci si diverte e si suda tanto. Keaira, per gli amici “polpetta”, è na mattacchiona, ma siccome è simpatica, vi farà passare il tempo in allegria. Potrebbe risultare isterica ad alcune…abbiate pietà ❤ Vi ricordo di areare bene la stanza dove vi allenate, l’ossigeno è una parte fondamentale dell’allenamento.  Continua a leggere

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 17

sampace587462f3154eb

Oggi come promesso, rest attivo. Quindi stretching, voi vi chiederete ma perché ne metto così tanto…perché i programmi corti (o meglio nel breve periodo) è molto facile gonfiarsi e avere un aspetto muscolare bruttino. Continua a leggere

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 16

cropped-fotor040814573.png

Oggi vi regalo un po’ di Ewa. Voi lo sapete che lei difficilmente fa cardio puri, o fa allenamenti a circuito o a intervalli etc…non abbiate paura che domani (già ve lo dico così sapete che oggi dovete dare il massimo nonostante stanchezza e doms) vi metto un rest attivo bello ❤

Avanzati

 

Beginners (fate tutta la playlist)

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 15

20170110_0855501

Bene, siamo a metà e se fino ad adesso abbiamo scherzato direi che è arrivato il momento di ridere.

Principianti e/o chi ha ripreso gli allenamenti da poco, vi metto un video in italiano (per capire bene cosa deve lavorare durante certi esercizi) e quella pazza di tiffany. Non fate le spavalde che tiffany si sente i giorni a seguire anche se siete Rambo. L’unico modo per non sentirla e farla almeno una volta a settimana per anni 😉

 

Avanzate (pesi da 2.5 a 5 kg massimo a vostro rischio e pericolo)

 

 

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 11

20170106_104514

Oggi vi metto il rest attivo.  Perché avete fatto due giorni di seguito funzionale e domani vi voglio sorprendere con qualcosa di strong.

Per quanto riguarda il rest, oramai sapete tutti che bisogna starefermi almeno una volta a settimana e finiti i programmi almeno 4 giorni  (una settimana se è un programma che dura un paio di mesi o più) di totale relax con passeggiate e giusto un po’ di stretching.

Quando vi rendete conto che non riuscite a stare fermi neanche una settimana senza aver paura di ingrassare, vuol dire che: a) dovete imparare ad allenarvi senza considerarlo come un dovere per consumare i pasti che vi sono sembrati eccessivi b) dovete capire che i muscoli si formano quando vi riposate e non quando state tutto il tempo a sollecitarli.

Per oggi lo stretching e il solito di Jessica, e importante farlo!

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 10

20170105_1034441

Oggi girovagavo cercando qualcosa di sano coi mirtilli rossi…mi sono disillusa molto presto. Praticamente sti mirtilli rossi sono introvabili sotto forma di succo puro. Per oggi vi rimetto un po’ di pilates. Sia chi sta riprendendo da poco sia chi è super hiper fit inizia con questo:

Che nel 99 % dei casi i problemi di addome sporgente sono dati anche dalla pessima postura che abbiamo noi tutte. Quando magari a stare dritte sembriamo più magre e proporzionate, oltre  a evitare di avere dolori alla schiena di dubbia natura.

Poi le “principianti” mi fanno di nuovo Blogilates

Mentre le avanzate si fomentano con questa matta

P.S.

Vi ricordo che a meno che voi non siate un’professionista dello sport non esiste che riusciate a fare gli esercizi perfetti subito. Ma non vi preoccupate certi workout ve li rimetto in maniera strategica per renderli “propri”. Inoltre cercate sia nel pilates che nello yoga di capire la posizione di partenza e tenerla. Poi, se riuscite, sviluppate tutto l’esercizio con movimenti impercettibili, se invece siete sicure lo fate perfetto curando fino al minimo dettaglio, tenendo sempre a mente addome contratto/ respirazione forte/ non contrazione del collo, spalle, mento…

 

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 8

20160906_0814261

Ho bisogno di coffeina in questo grigio inizio anno. Di solito mi limito a due caffè al giorno e cerco sempre di non mandarli giù a stomaco vuoto, bevendo almeno dell’acqua. Che l’acidità di stomaco sta sempre dietro l’angolo.

Oggi vi faccio rifare del cardio. Voi sapete che in generale ci sono due tipi di categorie di allenamento, l’allenamento dinamico e l’allenamento statico. Mentre noi donne che siamo sempre alla ricerca della Kate Moss che è in noi, di solito pensiamo sempre che c’è un allenamento che fa consumare e uno che non fa consumare. Purtroppo il corpo umano è talmente complesso che se mangi male e ti ammazzi di cardio, avrai comunque un brutto fisico e arrivati a un certo punto smetterai anche di dimagrire. Mentre se fai solo massimali (alzi pesi molto elevati, poche ripetizioni, tanto rest) e poi ti mangi 5 kebab, non ti cresceranno i muscoli. O meglio cresceranno pure, ma saranno gonfi e brutti e tu avrai la panza. Perchè la soluzione è sempre e solo una: mangiare sano e allenarsi il giusto, solo così si hanno dei risultati. Non c’è scampo, è inutile sperare che quelle cose sbagliate che fate vi facciano diventare quello che volete, perché siete le prime a boicottarvi. Tutti gli allenamenti combinati a una sana alimentazione equilibrata danno risultati sia in termini di tonicità che di forma. Se mangiate male, no. Magari vi faranno non ingrassare quei ulteriori 5 chili l’anno, ma di certo non avrete il fisico desiderato.

Per los principiantos

Per chi si allena assai, prego, provate Tracy ❤ (risata malefica di sottofondo)