Archivi tag: 10 cose da fare per allenarsi

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 22

20160811_141300

La scorsa settimana un po’ troppi rest vi ho messo e qua ci stiamo avvicinando alla fine, quindi è arrivato il momento di spingere. Tanto ieri vi siete riposati e oggi potete sudare benissimo.

Avanzati (ci sono i pistol squat e tanti burpees, non fate le spavalde)

BEGINNERS, buon divertimento

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 21

20170102_0824281

Restino da fare con la panza all’aria. L’unica cosa che ci tengo sempre a dirvi è cercate di non fare rest tutti attaccati. Le nostre sfide diciamo che ve le gestite un po’ come vi aggrada, però è importante non esagerare con i giorni di fermo. In primis perché due giorni di stop (a meno che non stiate preparando maratone e simili) possono farvi impigrire/indebolire, secondo poi perché se fate un programma corto e iniziate a fare un allenamento sì e due no, il programma smette di avere senso. Questo vale per chi è ancora scontento del proprio corpo.

Però ci tengo a precisare che certe considerazioni non valgono per tutte, alcune di voi, specie quelle che si tormentano con diete strane, digiuni punitivi, allenamenti tremendi, ogni tanto hanno veramente bisogno di rallentare e dormire.

Alcuni di noi hanno bisogno di più del sonno e del riposo anche perché fanno molte cose in più. Stavo guardando i miei operai che la mattina si svegliano e hanno vestiti e cibo preparato dalle mogli, io invece tra la sveglia all’alba e l’arrivo a lavoro ho dovuto fare un centinaio di cose per casa, stasera idem (tipo cucinare, stendere panni, lavare piatti) e in più vorrei allenarmi e studiare un pochino. Questo per dirvi che se dopodomani sarò già bella che morta, non mi sentirò in colpa e andrò a dormire presto senza essermi allenata. Non oso pensare cosa debbano fare le mamme lavoratrici…

 

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 20

20170114_092831

Stiamo al ventesimo giorno, che coincide con il sabato per me che sto scrivendo, ma siccome è una sfida che si può fare sempre, allora mi riferisco in generale al problema del pasto sgarro della settimana.  Continua a leggere

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 15

20170110_0855501

Bene, siamo a metà e se fino ad adesso abbiamo scherzato direi che è arrivato il momento di ridere.

Principianti e/o chi ha ripreso gli allenamenti da poco, vi metto un video in italiano (per capire bene cosa deve lavorare durante certi esercizi) e quella pazza di tiffany. Non fate le spavalde che tiffany si sente i giorni a seguire anche se siete Rambo. L’unico modo per non sentirla e farla almeno una volta a settimana per anni 😉

 

Avanzate (pesi da 2.5 a 5 kg massimo a vostro rischio e pericolo)

 

 

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 14 REGOLE

20170109_0943501

Fa freddo, è lunedì, molti di voi sono appena tornati a lavoro dopo le ferie, quindi oggi REST TOTALE. No camminate, no stretching, no salsa, nada de nada, ché l’allenamento di domani lo sto pianificando da un paio di giorni. Ne sarete molto felici, ma non solo per quello di domani…tutta la settimana sarà pianto e stridore di denti.

Siccome mi sono accorta che pochi seguono la sfida alla lettera, spiego un attimo come fare con questi rest strani (ve li metto in base agli allenamenti e non in base al giorno prestabilito). La regola è: mai più di due giorni di fila senza allenarsi, dovete fare il video che saltate e allungare la sfida ;-), anche perché se è una sfida di 30 giorni e voi fate 3 allenamenti a settimana che risultati immediati pensate di avere ? (che tanto lo so che mangiate pure malino…)

il mio obiettivo finale di questa sfida è di farvi dimagrire e/o tonificare nonostante facciate errori alimentari (ovviamente se fate digiuni punitivi un giorno sì e l’altro pure o vi mangiate tutto il presepe, non c’è allenamento che tenga)

Con ciò vi auguro buon risposo, andate a dormire presto che domani sarà molto pesante.

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 11

20170106_104514

Oggi vi metto il rest attivo.  Perché avete fatto due giorni di seguito funzionale e domani vi voglio sorprendere con qualcosa di strong.

Per quanto riguarda il rest, oramai sapete tutti che bisogna starefermi almeno una volta a settimana e finiti i programmi almeno 4 giorni  (una settimana se è un programma che dura un paio di mesi o più) di totale relax con passeggiate e giusto un po’ di stretching.

Quando vi rendete conto che non riuscite a stare fermi neanche una settimana senza aver paura di ingrassare, vuol dire che: a) dovete imparare ad allenarvi senza considerarlo come un dovere per consumare i pasti che vi sono sembrati eccessivi b) dovete capire che i muscoli si formano quando vi riposate e non quando state tutto il tempo a sollecitarli.

Per oggi lo stretching e il solito di Jessica, e importante farlo!

SFIDA UN CORPO NUOVO DOPO NATALE #GIORNO 4

img_20160213_234827

😉 Hihihi…Oggi vi beccate una risata malefica…capirete dopo

Volevo dirvi che per smetterla di ingozzarvi dopo un periodo di sgarri esiste un metodo segreto che si chiama “smettetela di ingozzarvi”, non so se lo abbiate mai sentito nominare ma è piuttosto di recente scoperta. Funziona così, quando hai finito le riserve di zozzerie di casa tua e dei parenti, non ricompri niente e minacci chiunque lo voglia fare con tattiche che a noi donne sono ben conosciute, tipo “mamma, mi ha detto la tizia X (e dite un nome di una che vostra madre non tollera) che sei ingrassata troppo con ste feste”. Metodo feroce, ma efficace. Dopo di che vi fate 2 giorni di fila con 4 pasti composti da colazione con fette biscottate, tè e un velo di marmellata, spuntino solo frutta e yogurt e a pranzo e cena minestrone o vellutate. Se dopo due giorni di minestrone (senza soffritti e dadi di mezzo) siete ancora vive, il 3 giorno mangiate carne a pranzo e a cena (oppure legumi e cereali, ma è meglio carne) con insalata o verdure cotte con olio solo a crudo (non ce devono passa in padella, m’avete rotto co sta storia che soffriggete pure il cappuccino la mattina. Poi dite che ce mettete un filo d’olio e quindi non vale, se non vale non lo fare…eviti il problema alla fonte). Tanta carne almeno mezzo petto di pollo da sole. Anzi il tacchino è meglio. E poi riprendete a mangiare normale. Non fate digiuni ad cazzum eccessivi, dovete solo diminuire il senso di fame.

Comunque ecco a voi il giorno 4, il bello che poi li faccio anche io e mi penso che sono una cattivona.

Chi è alle prime armi, morirà così:

 

Le fit atlete suderanno colà