La maledizione dei piedi gonfi: cosa fare quando l’estate si fa sentire

IMG_3023[1]

 

 

L’estate si sta facendo aspettare, ma tutti i malanni legati all’estate sono già arrivati da tempo.

Io combatto da anni con un terribile gonfiore ai piedi che mi fa aumentare la misura delle scarpe di un numero intero, per non parlare dei sandali che ai miei piedi fanno l’effetto di quella famosa foto di Kim Kardashian incinta.

Quest’anno mi sono premunita, e devo dire che sono riuscita a contenere notevolmente i danni. E allora siete pronte a sentire cosa bisogna fare per non avere i piedi e le gambe gonfie?

Per prima cosa analizziamo cos’è questo gonfiore e a cosa è dovuto. Di solito, chi soffre di piedi gonfi ha normalmente una circolazione molto lenta e la pressione bassa, situazione che con il caldo tende a peggiorare. Tutto ciò porta alla terribile ritenzione idrica che si visualizza come gonfiore.

Allora cosa bisogna fare?

Per prima cosa: BERE MOLTO. Vale lo stesso principio del metabolismo, più beviamo e meno il nostro organismo fa scorte di acqua. Più acqua apportiamo al nostro organismo e meno ne tratterremo nelle gambe (quindi beviamo!). Oltre a bere cercate di mangiare frutta e verdura che contengono molti liquidi.

L’ATTIVITA’ FISICA è fondamentale per smuovere la circolazione, alzare la pressione e riequilibrare l’organismo. Se siete allenate andate a correre, se non lo siete lunghe camminate a passo svelto fanno a caso vostro. Osservate se durante le passeggiate vi si gonfiano le mani, è il primo sintomo di una cattiva circolazione, il sangue si smuove e arriva dove prima faticava ad arrivare! Non vi spaventate, vi state facendo del bene.

NON RIMANETE TROPPO NELLA STESSA POSIZIONE: se lavorate seduti, alzatevi, se state troppo in piedi sedetevi. Cogliete ogni occasione per tenere i piedi sollevevati da terra e favorire la circolazione.

BEVETE TISANE DRENANTI: che fanno bene per due motivi, per le loro proprietà specifiche e per il fatto che state comunque apportando liquidi. Gli ingredienti da cercare sono: centella asiatica, ananas, bardana, betulla, tarassaco, zenzero, limone.IMG_3488[1]

LA PRESSOTERAPIA E I MASSAGGI DRENANTI sono di grande aiuto. La prima è un massaggio meccanico effettuato attraverso una tutina che si gonfia e si sgonfia (che potete vedere nella foto sopra). In entrambi casi potete tranquillamente approfittare dei coupon e delle varie offerte online. Smuovere meccanicamente la circolazione è una buona idea e ha effetti immediati (dopo la prima seduta di pressoterapia mi sentivo leggerissima).

NON ACCAVALLATE LE GAMBE quando siete sefuti, non indossate pantaloni troppo stretti e calze che vi bloccano la circolazione! Attenzione, perché la ritenzione idrica a lungo andare provoca la cellulite!

Come potete vedere sgonfiare le gambe è un lavoraccio che richiede costanza. Basta una giornata di lavoro in piedi o sedute per trovarsi piedi gonfissimi, quindi non demordete: prendetevi cura di voi!

Questa è la mia esperienza Voi come fate? Svelateci i vostri trucchi!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...