ATTACCHI DI FAME: COME RESISTERE ALL’ATTRAZIONE DEL FRIGO

948373430767047423_177829723

La domanda che ci viene posta più frequentemente nei messaggi privati è: come fare a resistere agli attacchi di fame?

Ciclo, sindrome premestruale, insonnia e televisione sono i più grandi amici delle abbuffate. Addirittura una ragazza mi ha chiesto come facessi a guardarmi le serie senza mangiare patatine. Beh questa è semplice: non mangio patatine quando mi guardo le serie e basta.

EDIT: questo articolo non è per chi ha fame perché non ha pranzato o sta facendo digiuni di testa sua o cerca di saltare i pasti: quella è fame vera. Se hai fame vera devi mangiare cibo vero proteine, carbo e grasssi sostanziosi. Pranza e cena non fare stronzate che la salute è una sola.

Ma affrontando seriamente il problema, tutti conosciamo quella sensazione di fregola che non è proprio fame ma voglia di qualcosa di buono, che ci porta a mangiare merendine che tutto sono tranne qualcosa di buono. E allora come fare per resistere al diavoletto che ti spinge verso il frigo?

Ci sono delle semplici regole da seguire:

  1. NON AVERE IN CASA SCHIFEZZE: dover uscire a comprarle durante un attacco di “fame” è un ottimo deterrente.
  2. AVERE SEMPRE SPUNTINI SANI PRONTI O QUASI PRONTI A DISPOSIZIONE: il re dell’abbuffata nervosa è la CAROTA. Lo so che non mi crederete, ma una carota cruda da rosicchiare vi farà passare il nervoso in un battibaleno con un apporto calorico ridicolo e tanti nutrienti. E ne puoi mangiare anche 5 di seguito. Come mi suggeriscono in sala sono perfetti anche i finocchi: mangiarsi un finocchio intero è un’impresa da 40 minuti, il trucco è non prepararlo completamente ma combatterci un pochetto. Anche qui vale il doppio guadagno: pochissime calorie e pancia sgonfia ❤
  3. SALSE E DIP? FALLE TU: se la maionese ti guarda insistentemente, tu prima cosa non la devi comprare e seconda cosa, ti prepari un bell’hummus (barattolo di ceci bio scolato, 2 cucchiaini di Tahin, due cucchiaini di olio d’oliva, mezzo limone, 1 cucchiaio di cumino e 1 spicchio d’aglio se ce lo vuoi, mixi tutto) oppure tzatziki (yogurt reco intero, un cetriolo grattugiato e scolato, menta, aneto se ce l’hai, un cucchiaio di olio evo, sale qb e aglio se ce ne vuoi). Puoi condirci tutto quello che vuoi ma il combo perfetto sono le insalate e ovviamente carote e sedani. Oltre ad essere sanissimi ti aiuteranno a bilanciare le proteine e se mangiati con le carote, aiuteranno ad assimilare la vitamina C (che è liposolubile).
  4. TEST DELLA MELA: molto semplice e veritiero per verificare la sincerità della fame, ideato da me e sotto copyright 😀 . Se te mangeresti una mela vuol dire che è fame vera, se guardi la mela e ti pensi che la mela non è quel qualcosa di buono che vorresti, beh ti sei risposta da sola.
  5. QUANDO GUARDI LA TV NON MANGIARE NIENTE: questa è una regola che ti devi imporre a forza. mangiare mentre fai qualcos’altro tipo guardare la tv, studiare, giocare al computer, distoglie l’attenzione dalle calorie che stai ingerendo e sforare è un attimo. Sforzati a non mangiare per qualche volta e vedrai che perderai lo stimolo di cercare del cibo quando hai il telecomando in mano.

Queste sono le mie regole, se avete qualche suggerimento da condividere vi aspettiamo su facebook e instagram ❤

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...