Sfida un corpo nuovo dopo natale #GIORNO 5

20161231_151353

Allora sono in ritardo con la sfida, da domani vedrete l’articolo prima. Per oggi si ripete il primo giorno, quindi zumba e cassey che t’ammazza. Chi è agli inizi prova a tenere le posizioni di Cassey per almeno 20 secondi e 10 di riposo e così per tutto il tempo che lei fa l’esercizio.

Mi raccomandola posizione di C sdraiata in pilates, ombelico risucchiato e sguardo o su ginocchia o sulla pancia.

Non lo so se lo sapete ma Cassey ha una storia particolare, per tutta una serie di motivazioni sbagliate in passato faceva diete (leggi digiuni punitivi) e allenamenti pesanti. Poi il suo metabolismo fece “ciao amore t’ho amato tanto ma io adesso crollo in un sonno profondo e divento super efficiente” e cioè il metabolismo efficiente e quello che NON ti fa consumare la ciccia. Lei cosa fece, fece quello che fate tutte voi, e cioè continuç ad allenarsi come na pazza e il risultato fu blogilates, ma per grazia divina ha ripreso a mangiare normale. Quindi ad oggi si ritrova ad essere una bestia ( non so se avete mai visto le sue fantastiche sfide pazze da 100 burpees, eseguiti in maniera quantomeno strana con urletti e starnazzi di dubbia natura) super allenata, senza traccia di muscoli, ma con brutti gonfiori e ciccia. Se a voi ve sembra normale ammazzarsi tutti i giorni di allenamenti e non avere traccia di risultati…

  • C’è solo un modo per riprendere un corpo che ha avuto problemi ormonali e metabolici, STARE FERME PER 6 MESI, e imparare a mangiare, che molte di voi mangiano in una maniera da far pietà. Vedo colazioni con due fette biscottate e accanto yogurt, frutta e frutta secca, ma come cavolo pensate di comporre massa magra mangiando così. Se la sera devi correre, tu, di fette biscottate ne devi mangiare 6, con burro e marmellate sani. Senza andare nel panico per il burro mettendone la giusta misura. No che non dai nulla di sostanzioso, poi la sera te fai due ore di palestra e ti pensi che consumi le riserve. Evitate di farvi prendere la mano da considerazioni scientifiche che portano solo a farvi avere fame, essere gonfie (ma ve pare normale che il muscolo vi sta trattenendo acqua da 3 anni ?) e con la ciccia. Evidentemente pensate di fare 2+2=4, ma state facendo 10-12=-2 (i conti sono metaforici, prego di capirne l’essenza intrinseca)

QUANDO VI ALLENATE NON DOVETE AVERE FAME!!!! No che andate in ossessione per una pizza ( una pizza….una, pizza, … ) ma quante calorie ve pensate che è sta pizza…8900?! Non è quella che vi fa ingrassare. Vi fa ingrassare fare le ascete pseudo atlete che campano d’aria e bacche di Goji, ma poi quando viene il sabato sgarrate come se non ci fosse un domani . Se vedete della nutella ve la dovete finire da sole in cantina piangendo, e poi vi allenate 3 ore per smaltirla etc ect…no, se volete continuo pure con le tattiche scientifico mediche che applicate sperando di dimagrire e poi nisba. Sti centimetri aumentano.

Oggi avete questa playlist, cioè il giorno 1 di nuovo. Chi se la sente prima di iniziare (ma attenzione che poi si schiatta cn blogilates) mi fa 4 minuti di plank, davanti a uno specchio in tabata. Prendete il cronometro, iniziate in plank i primi 20 secondi e dal 20 al 30 secondo rest e poi di nuovo plank…per 4 minuti. Spalle lontano dalle orecchie (noi facciamo pilates e non siamo ginnasti) bacino in linea, sedere contratto, addome anche (ombelico in dentro risucchiato, sentiamo il crampo nella parte bassa…).

Il plank così lo potete fare tutti i giorni sia prima che dopo che addirittura staccato dagli allenamenti ricordando di riposare ogni tot di giorni che lo fate.

Un pensiero su “Sfida un corpo nuovo dopo natale #GIORNO 5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...