MANGIARE SANO È PIÚ DIFFICILE CHE STARE A DIETA: MANGIA SANO CON NOI

PicMonkey Collage

È più facile stare a dieta che mangiare sano. Vi sembrerà assurdo, ma ingerire 1000 calorie eliminando gli alimenti è la via prediletta di moltissime persone per dimagrire in fretta, senza pensare alle conseguenze deleterie che questo comportamento ha sul nostro organismo: metabolismo rovinato in primis, perdita di capelli, qualità delle unghie, peggioramento della vista, qualità della pelle, idratazione dell’organismo, forza fisica.

I primi ad essere eliminati nelle diete fate a casaccio sono i grassi. Un bel ciaone ai grassi significa fare ciaone anche al metabolismo dei grassi, quindi meno grassi mangi più li accumuli (sorpresa). Il corpo ama fare questi scherzetti bastardi.

Se elimini i carboidrati sei semplicemente molto stupida, non ti offendere sono stata pure gentile. A parte che non puoi eliminare i carboidrati perché essi sono ovunque (tipo nell’insalata ce stanno i carboidrati, fai pace con questa idea), i carboidrati sono la tua benzina. Elimini i carboidrati e diventi sostanzialmente uno zombie. Complimenti.

Le proteine c’è chi non le elimina apposta, semplicemente se le scorda. Oppure fa un ragionamento in cui elimina i carboidrati (si crede di farlo) e contemporaneamente non mangia niente del regno animale (dieta vegan fatta male, se vuoi mangiare sano e vegano clicca qui). In sostanza si mangia legumi da soli e quindi non assimila le proteine dei legumi, che vengono invece assimilati come…. rullo di tamburi…. CARBOIDRATI! (Se non ti mangi i cereali insieme ai legumi non completi la catena aminoacidica e quindi le proteine vegetali non si assimilano, le proteine animali sono complete all’origine e quindi si assimilano senza cereali).

Tutti questi errori vengono poi sopperiti con l’assunzione di confezioni di integratori e proteine in busta sulle cui confezioni c’è scritto in lettere cubitali NON SOSTITUISCE UN’ALIMENTAZIONE VARIA E BILANCIATA, ma queste parole se le porta via il vento.

Allora perché mangiare sano è così difficile?

È difficile perché è molto più facile scaricare la colpa su un agente esterno, piuttosto che riconoscere che siamo noi a sbagliare.

Ad esempio la questione GLUTINE. Quante volte avete sentito dire che il glutine fa male? Ma come tutte le cose fa male se sovraddosato: se non hai un’allergia o intolleranza al glutine e non ti è stata diagnosticata una gluten sensitivity, eliminare il glutine dalla tua dieta servirà a ben poco. Sì, probabilmente in un primo momento perderai peso, perché eliminando il glutine finché non saprai sostituirlo sul serio ridurrai sostanziosamente le calorie, ma alla lunga la situazione ritornerà come prima. Ma bisogna stare attenti al glutine? Assolutamente sì, se usato come additivo laddove non dovrebbe esserci: tipo nel prosciutto cotto. Perché diamine c’è il glutine nel prosciutto cotto? Perché garantisce viscosità, elasticità e coesione al prodotto. Se tu vai e ti prendi il prosciutto o il petto di pollo/tacchino al discount, molto probabilmente stai mangiando del prosciutto al glutine. Non lo fare. Scegli un prodotto di qualità.

Lo stesso discorso vale per le galline cariche di ormoni: se mangi carne e uova di galline felici non sarai piena di ormoni. Come anche se mangi carne rossa in quantità moderate e la associ alla verdura, questa non andrà in putrescenza nel tuo intestino e eliminerai i rischi di tumori con cui ti minacciano i siti green.

La qualità è fondamentale.

L’altro aspetto fondamentale del mangiare sano è la quantità cioè la varietà dell’alimentazione. Nessuna persona che mangia sano mangia tanto di niente, perché mangia vario. Variare è fondamentale, perché diversi cibi hanno diversi micronutrienti.

La tua dieta deve cambiare ogni santo giorno. È una palla, lo so.

Ma è la tua vita, mia cara. Nessuna crema antiage funzionerà come l’Omega 3 che ti mangi nel pesciolino di pescato a mare, nessuna vitamina in pasticca avrà il valore di quelle carote e di quei pomodori che oltre alle vitamine ti danno energia e vitalità.

Mangia sano, mangia la buccia della frutta (lavala bene col bicarbonato e sceglila bio), mangia vario e mangia biologico. Starai benissimo.

11 pensieri su “MANGIARE SANO È PIÚ DIFFICILE CHE STARE A DIETA: MANGIA SANO CON NOI

  1. Pingback: Mangiare equilibrato: quando la dieta si misura 7/7 non 24/24 | SISTERS IN ACTION

  2. Giovanni

    Si ok, mangia sano, mangia bio, non prendere le cose al discount, ma sì magari vai alla biobottega che ormai spopola nella classica cittadina italiana popolata e con 500€ al mese dove cavolo vai??

    Mi piace

    Rispondi
    1. michiamomarysia Autore articolo

      Beh vedo che bio per molti significa lusso. Andare al mercato contadino o già semplicemente al mercato, aumentare le quantità di frutta e verdura a scapito di carne rossa e insaccati è un bel risparmio e un grosso guadagno in salute. Certo, niente è gratis e le merendine sono a portata di mano. A ognuno la sua strada

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...