Archivi tag: dieta

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 16

cropped-fotor040814573.png

Oggi vi regalo un po’ di Ewa. Voi lo sapete che lei difficilmente fa cardio puri, o fa allenamenti a circuito o a intervalli etc…non abbiate paura che domani (già ve lo dico così sapete che oggi dovete dare il massimo nonostante stanchezza e doms) vi metto un rest attivo bello ❤ Continua a leggere

Annunci

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 9

20161214_1033111

Scusate il ritardo solito, purtroppo lavoro e non riesco a farvi gli articoli in tempo. poi ci tengo a vedere precisamente cosa vi vado a proporre e alla fine mi ruba circa un paio di orette ogni giorno. Continua a leggere

Sfida un corpo nuovo dopo Natale #giorno 8

20160906_0814261

Ho bisogno di coffeina in questo grigio inizio anno. Di solito mi limito a due caffè al giorno e cerco sempre di non mandarli giù a stomaco vuoto, bevendo almeno dell’acqua. Che l’acidità di stomaco sta sempre dietro l’angolo. Continua a leggere

Il Natale non ucciderà i tuoi risultati! Come godersi le feste senza sensi di colpa.

img_20151205_120537

Questo articolo fa parte di una serie di regali che noi Admin di Workout group abbiamo preparato per voi in questo periodo di Avvento. Se non sei mai stata in questo gruppo ti aspettiamo su Facebook. 

Dì la verità: hai già cominciato a mangiare panettoni.

Poco male se ti hanno regalato un dolce artigianale di buona qualità e ne mangi una fettina a colazione o come spuntino di metà mattina. Se invece stai scartando il quarto pandoro Motta e il terzo panettone senza canditi (aldilà dell’orrore che mi provoca l’idea di un panettone senza canditi, non scherziamo i canditi sono fondamentali) beh, è inutile che poi il 6 gennaio sali sula bilancia e ti lamenti di quanto ti abbia rovinato il Natale. Continua a leggere

Mangiare equilibrato: quando la dieta si misura 7/7 non 24/24

7c5a7440-aece-4348-8450-256ffea1b39c

Smoothie con mango, latte di mandorle e latte zymil

Vi abbiamo sempre detto che per mangiare sano bisogna mangiare in modo equilibrato. Suddividere i macronutrienti in proporzioni precise e cercare di farlo ad ogni pasto. Se questo non fosse possibile, cercare di riequilibrare i macro tra i pasti (carboidrati a pranzo, più proteine a cena). Inoltre è importante controllare di assimilare tutti i micronutrienti (vitamine e sali minerali ad esempio), e per farlo è necessario fare determinati abbinamenti o conoscere l’assimilabilità di questi (le proteine animali sono più assimilabili, per assimilare quelle dei legumi è necessario completare la catena amminoacidica con dei cereali)

Bene, ora passiamo al livello successivo.  Continua a leggere

PERCHÉ NON CI PIACE LA DIETA IPERPROTEICA

IMG-20160601-WA0019

Molto (troppo) spesso sentiamo di ragazze che decidono di seguire una dieta iperproteica. Questo tipo di alimentazione di solito viene proposto con ameno 50 preavvisi in cui i dietisti avvertono che non si tratta di uno stile alimentare sano e che non si può seguire a lungo e soprattutto che quando si segue questo tipo di dieta bisognerebbe essere a propria volta seguiti da un medico. Continua a leggere

MANGIARE SANO COSTA CARO? NO, SE SAI FARE LA SPESA

fdc9ea60-1d2e-402d-be5e-fcc026370952

Sentiamo spesso la frase “oh ma quanto spendi per mangiare?”. Effettivamente le nostre foto su instagram spesso piene di frutta esotica e alimenti di origine bio. Certo, mangiare cibi biologici è sicuramente più sano che cibarsi di prodotti della grande distribuzione, ma una mela della Melinda, o una senza marchio, per quanto riguarda il suo valore nutrizionale, varrà 1000 volte più di un hamburger del mac. Rimpinzarsi di lardo di colonnata, invece, fa ingrassare esattamente come rimpinzarsi di lardo del discount. Continua a leggere